CREDITO VALTELLINESE

Denominazioni diverse: Credito Valtellinese-Banca Piccolo Credito Valtellinese; Banca Piccolo Credito Valtellinese (così nell’Albo delle banche), Credito Valtellinese (così nell’Albo dei gruppi bancari). Capogruppo, con sede a Sondrio, di un gruppo bancario venuto a formarsi nei primi anni Ottanta e composto da 8 banche (Credito Artigiano, Banca Popolare di Santa Venera, Banca Regionale Sant’Angelo, Cassa Rurale di Prestiti San Giacomo, Banca Popolare di Rho, Banca dell’Artigianato e dell’Industria-BAI, Bancaperta) e da diverse società di servizi finanziari e accessori. Il Gruppo Credito Valtellinese si pone al ventiduesimo posto nella graduatoria Mediobanca 2003 per raccolta dei gruppi bancari nazionali.
1. Credito Valtellinese. Costituito a Sondrio nel 1908 con la missione dichiarata in statuto (art.3) dell’”esercizio del credito al fine di estendere i benefici del credito agli agricoltori, proprietari, commercianti, professionisti, operai e lavoratori in genere... di concorrere col mezzo della mutualità allo sviluppo della piccola proprietà e della piccola industria... di favorire le istituzioni cattolico-sociali tendenti a migliorare le condizioni morali, intellettuali ed economiche delle classi meno abbienti.” La matrice cattolica ha guidato anche il processo di aggregazione che ha costituito attorno al Credito Valtellinese il gruppo. Questo inizia a formarsi quando, cresciute le dimensioni della Banca, è apparso conveniente estrarre da essa le attività non bancarie per semplificare il sistema e migliorare il controllo dei punti chiave e delle attività enucleate. Vengono costituite Bankadati (1982) per il supporto tecnologico e la realizzazione di soluzioni applicative nel settore dell’informatica, Stelline (1983) per la gestione del patrimonio immobiliare e la progettazione e realizzazione di sedi e dipendenze bancarie, Deltas (1984) per la consulenza e la formazione manageriale, poi incaricata di curare il coordinamento ed il controllo dell’intero gruppo. Nel 1983 è acquisita Technoleasing Italiana, società di locazione finanziaria (trasformata nella banca Bancaperta nel 1997). Nel 1995 iniziano le acquisizioni bancarie e il gruppo assume completamente la figura del gruppo bancario.
2. Credito Artigiano. Costituito a Milano nell’ottobre 1946 dall’imprenditore Giuseppe Vismara, d’intesa con il cardinale Ildefonso Schüster con lo scopo di contribuire alla ricostruzione del Paese, di dare impulso all’attività degli artigiani e delle piccole-medie imprese, di aiutare le famiglie col credito al consumo. Lo sviluppo della rete inizia dalla Brianza per poi allargarsi, estendendosi a Lombardia, Toscana e Lazio. Il Credito Artigiano è stato ammesso sul circuito telematico della Borsa Valori italiana il 14 luglio 1999. La quota di capitale detenuta dal Credito Valtellinese è del 54,01%.
3. Banca Popolare di Santa Venera. Costituita ad Acireale nel 1908 con il nome di Cassa Operaia S. Venera, mutata nell’attuale nel 1954. L’attività consisteva nella concessione di piccoli prestiti rimborsabili a rate in modo da sottrarre all’usura, fenomeno all’epoca rilevante, le classi meno fortunate. Oggi si rivolge specialmente a famiglie, professionisti, artigiani, piccole-medie imprese e mondo non profit di un territorio che denota una spiccata vocazione agricola e artigiana. È attiva nelle province di Catania, Messina, Palermo, Siracusa e Trapani. È entrata a far parte del Gruppo il 1°.7.1998. La quota di capitale detenuta dal Credito Valtellinese è del 52,38%.
4. Banca Regionale Sant’Angelo. Costituita il 1°.1.2001 per conferimento del Monte S. Agata, ramo scisso della Banca Popolare S. Angelo. L’obiettivo del Gruppo è di realizzare un’aggregazione con forti valenze strategiche e notevole valore aggiunto, attraverso l’introduzione di prodotti innovativi orientati alla “customer relationship” e la progressiva introduzione di una struttura distributiva multicanale.
5. Cassa San Giacomo. È stata costituita col nome di Cassa Rurale di Prestiti San Giacomo nel 1986, nel tempo quinta Cassa Rurale Cattolica della Sicilia, da don Luigi Sturzo a Caltagirone nella scia innovatrice dell’Opera dei Congressi. Trasformata in società a responsabilità limitata, è presente in quattro province della Sicilia (Catania, Enna, Ragusa e Siracusa) ed è entrata a far parte del Gruppo bancario Credito Valtellinese nel maggio 1999. La quota di capitale detenuta dal Credito Valtellinese è del 99,17%.
6. Banca Popolare di Rho. Costituita nel 1988 in Rho su iniziativa di alcuni imprenditori locali e autorizzato all’esercizio del credito nel 1995 convocazione a servire l’area rhodense. Si trasforma in spa nel 1997 ed entra a far parte del Gruppo. Apre alcuni sportelli e acquisisce il controllo della Banca di Busto Arsizio, che è trasformata in divisione commerciale. La quota di capitale detenuta dal Credito Valtellinese è del 92,95%.
7. Banca dell’Artigianato e dell’Industria-BAI. Costituita a Brescia alla fine del 1997 promossa da artigiani, industriali e professionisti locali, comincia a operare all’inizio del 1998 con l’obiettivo di essere banca locale di riferimento per le famiglie, gli artigiani e le piccole e medie imprese. A fine 1999, al termine di un’offerta pubblica di acquisto, il Credito artigiano acquisisce il 51,01% del capitale della BAI.
8. Bancaperta. Costituita a fine 1986 per trasformazione della Technoleasing Italiana, nata el 1978 come società di locazione finanziaria e acquisita nel 198 dal Credito Valtellinese. Bancaperta una banca virtuale che utilizza Internet quale primario canale del proprio business e che concentra sotto il marchio banc@perta la gestione delle applicazioni di home e corporate banking, i sistemi di pagamento elettronici nonché la gestione di tutte le problematiche assicurative l’attività di banca-assicurazione del Gruppo. Nell’ambito del progetto di bancassicurazione del Gruppo è stata inoltre costituita la Global Assicurazioni srl, partecipata per il 40% da Bancaperta, con l’obiettivo di rappresentare un polo qualificato al quale affidare le funzioni di interfaccia nei confronti del mercato assicurativo. In relazione alle attività finanziarie Bancaperta opera in particolare nel campo delle gestioni matrimoniali, dell’asset management e del private banking, con una struttura dedicata in mdo specialistico ed ubicata a Milano.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×