CESSIONE DI PORTAFOGLIO

Trasferimento a terzi di cambiali o titoli di credito al fine di estinguere debiti od ottenere disponibilità monetarie. La prima ipotesi ricorre frequentemente nella pratica commerciale come modo di regolamento del prezzo, quando il compratore “paga” le merci “girando” al venditore effetti ricevuti dai propri clienti. Tale procedura risulta più vantaggiosa di altre forme di regolamento cambiario sia per il venditore, che per il compratore. Il primo, infatti, acquisisce cambiali con almeno due firme (accettante o emittente e girante) ed il secondo si espone soltanto come obbligato cambiario di regresso. Quale modo di mobilizzazione del credito, la cessione di portafoglio trova la sua naturale estrinsecazione nello sconto bancario. Per quanto riguarda le banche la cessione di portafoglio si realizza attraverso il risconto presso un’altra banca. Una forma speciale di cessione di credito è costituito dalle operazioni di securitization (l. 30.4.1999 n. 130).

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×