CEDEAO

Acr. di: Communauté Économique des États de l’Afrique de l’Ouest (ingl. Economic Community of West African States-ECOWAS). Unione economica e monetaria istituita col trattato stipulato a Lagos (Nigeria) il 28.5.1975, riformata con un trattato del luglio 1993, tra 16 Paesi, di cui gli otto dell’area del franco francese dell’Africa occidentale che già costituiscono un’unione economica e monetaria funzionante, l’UEMOA (Bénin, Burkina Faso, Côte d’Ivoire, Guinea Bissau, Mali, Niger, Senegal e Togo) e sette altri Paesi della regione (Gambia, Ghana, Guinea, Liberia, Nigeria, Sierra Leone e, dal 1977, Capo Verde). La CEDEAO ha per obiettivo di costituire un mercato comune e un’unione monetaria entro il 2004. La Mauritania, che aveva inizialmente sottoscritto il trattato, è uscita dall’unione nel 2000. La CEDEAO, ha sede a sede a Lagos (Nigeria). La realizzazione dell’unione monetaria dovrebbe realizzarsi attraverso una fase intermedia in cui i Paesi non dell’area del franco costituiscono un’unione monetaria, la ZMAO (Zone Monétaire de l’Afrique de l’Ouest; ingl. West African Monetary Zone) e adottano una moneta comune, denominata eco e destinata a fondersi nel 2004 con il franco CFA in un’unica moneta di cui ancora non è stato deciso il nome. La ZMAO, tuttora in gestazione, è stata costituita con l’accordo di Bamako del 15-16-12- 2000 tra sei Paesi soltanto (non ha partecipato il Capo Verde) che ha anche deliberato l’adozione di una moneta unica denominata eco per il 2003. L’eco dovrebbe fondersi nel 2004 con il franco CFA dando origine a una nuova moneta di cui non si conosce ancora il nome e le caratteristiche. Dal gennaio 2001 è attivo l’Institut monétaire de l’Afrique de l’Ouest (IMOA), un ente provvisorio per preparare la costituzione della Banque Centrale de l’Afrique de l’Ouest (BCAO) che dovrebbe prendere a operare a fine 2002. Per sostenere la ZMAO, la CEDEAO ha istituito un Fonds de Stabilisation et de Coopération de la ZMAO con una dotazione di 50 milioni di dollari. La CEDEAO dispone di un’organizzazione finanziaria multilaterale che opera come banca di sviluppo, il Fonds de Coopération et de Développement de la CEDEAO (ingl. Fund for Co-operation, Compensation and Development) con sede a Lomé (Togo), destinato a trasformarsi nel 2002 in una holding, l’EBIC, di una Banca regionale d’investimento nel settore privato e di un Fondo regionale di sviluppo per i finanziamenti nel settore pubblico. La CEDEAO si è anche dotata nel 1990 di una forza militare (ECOMOG) che è intervenuta in Liberia. Organi della CEDEAO sono la Conférence des Chefs d’Etat et de Gouvernement, il Conseil des Ministres, il Secrétariat Exécutif, il Tribunal de la Communauté e le Commissions (dogane, industria, trasporti, affari sociali ecc.).

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×