BOLLETTA DOGANALE

Documento rilasciato dalla dogana al proprietario della merce oggetto della dichiarazione doganale, dopo che è riconosciuta o considerata conforme alla dichiarazione doganale secondo il formulario entrato in vigore il 1°.1.1988 in base al Regolamento CEE 2855 del 18.9.1985. Nel documento è liquidato anche l’importo dei diritti doganali dovuti dal proprietario. La bolletta, che deve essere numerata, datata e annotata in apposito registro, è consegnata al proprietario della merce che abbia pagato i diritti o adempiuto le disposizioni prescritte in relazione alla destinazione doganale data alla merce. La bolletta doganale è l’unico documento che prova il pagamento dei diritti o l’adempimento delle disposizioni suddette. Di essa si parla, nella legislazione doganale, con riferimento ad ogni documento nel quale risultino specificate le condizioni a cui è sottoposta la singola operazione doganale: bollette di importazione o di esportazione definitiva, bollette di cauzione per la spedizione di merci da una dogana italiana all’altra, bollette di riesportazione. Altre volte costituisce la ricevuta delle merci poste sotto diretta custodia della dogana.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×