BLOCCO DELL'ORO

Termine coniato dal Comitato economico della Società delle Nazioni nel 1936 per indicare i paesi che avevano preferito alvare il valore della moneta a danno del ommercio internazionale con varie misure, tra cui i controlli delle divise e i divieti di mobilizzazione dell’oro e ostacoli nell’importazione. A questi paesi si contrapponevano quelli che avevano svalutato, tra cui Stati Uniti e Gran Bretagna. I paesi del blocco oro non potevano esportare, perché le loro monete erano troppo care. Quelli che avevano svalutato non potevano a loro volta espandere le esportazioni a causa delle barriere e degli ostacoli vari al commercio internazionale, posti in essere, oppure esasperati dai paesi del blocco oro. In seguito con il termine in questione si è inteso indicare l’insieme delle disposizioni che vietano l’esportazione dell’oro e nel contempo ne disciplinano l’importazione.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×