BENCHMARKING

Attività di confronto e misurazione dei processi di un’azienda rispetto a quelli delle aziende leader, al fine di ottenere informazioni utili per migliorare la performance. Avviati alla fine degli anni Ottanta negli USA, gli studi di benchmarking si sono sviluppati nel tempo estendendosi a varie aree: il benchmarking di prodotto riguarda le soluzioni progettuali più efficaci, sui costi di produzione e sulla tecnologia utilizzata; il benchmarking competitivo si limita ai concorrenti; il benchmarking di processo misura determinate prestazioni e funzionalità per confrontarle con quelle delle aziende la cui performance è eccellente in processi analoghi; il benchmarking strategico si propone di indirizzare temi di rilevanza strategica. In estrema sintesi, il benchmarking si articola in quattro fasi, secondo il ciclo di Shewhart o di Deming: progetto, esecuzione, controllo ed azione. La prima fase, la progettazione dello studio di benchmarking, comprende la selezione del processo e la scelta di quali aziende studiare. Le fasi successive prevedono l’esame delle fonti di informazione disponibili sul processo prescelto e l’analisi di tali informazioni al fine di determinare le differenze di prestazione esistenti fra le aziende ed identificare i fattori che determinano le migliori prestazioni delle aziende leader. L’ultima fase consiste nell’adattamento dei processi interni finalizzato al miglioramento della performance.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×