BASE IMPONIBILE

Entità economica, determinata con i criteri indicati dalle singole leggi tributarie, sulla quale si applica l’aliquota d’imposta. La base imponibile, premesso che il presupposto di ogni singolo tributo, costituente l’oggetto di esso, è dato dalla situazione di fatto cui la legge collega la singola imposizione, si determina, quindi, attraverso un procedimento di valutazione dell’oggetto dell’imposta, condotto con i criteri fissati dalla legge medesima e diretto alla individuazione dell’entità economica specifica cui deve commisurarsi la percentuale d’imposta dovuta. I criteri di determinazione della base imponibile si riportano, in genere, al valore o alla misura dell’oggetto del tributo, ma possono essere, in relazione a singole imposte, anche di altra specie (p.e.: il criterio del peso delle merci è il modo normale di fissazione della base imponibile nelle imposte doganali). In particolare, la base imponibile dell’imposta sul reddito delle persone fisiche è costituita dal reddito complessivo del soggetto, formato per i residenti da tutti i redditi posseduti (criterio del “reddito mondiale”) e per i non residenti soltanto da quelli prodotti nel territorio dello Stato, al netto degli oneri deducibili previsti dalla legge (art. 3, d. p. r. 22.12.1986 n. 917). Parallelamente, l’art. 89 d. p. r. n. 917 con riguardo all’IRPEG, non dà una definizione di base imponibile, ma contiene un principio generale per la sua determinazione stabilendo che il reddito complessivo netto su cui si applica l’imposta si determina con i criteri distintamente previsti per ciascuna categoria di redditi soggetti all’imposta sul reddito delle persone fisiche rinviando alle disposizioni relative alle società di capitali e agli enti commerciali a esse assimilati, agli enti non commerciali residenti e alle società ed enti di ogni tipo, con o senza personalità giuridica, non residenti nel territorio dello Stato. Quanto all’imposta sul valore aggiunto l’art. 13 d.p.r. 26.10.1972 n. 633 definisce la base imponibile delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi come l’ammontare complessivo dei corrispettivi dovuti al cedente o prestatore secondo le condizioni contrattuali compresi gli oneri e le spese inerenti all’esercizio e i debiti o altri oneri verso terzi accollati al cessionario o al committente, aumentato delle integrazioni direttamente connesse con i corrispettivi dovuti da altri soggetti.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×