PLAFOND

Lett.: soffitto piatto (dal fr. plat e fond). Limite massimo imposto dal Governo o da un’altra autorità a prezzi, salari, produzioni particolari, redditi (in ragione di un’esenzione, o di un’imposizione fiscale o contributiva, o per il godimento di certi benefici) ecc. Sin.: tetto, massimale (q.v.), o, dall’ingl., ceiling. Hanno avuto particolare importanza come strumento di politica monetaria i plafond del controllo amministrativo del credito esercitato in passato attraverso il massimale sugli impieghi e il plafond del massimale di risconto, oltre il quale la Banca d’Italia non accoglieva le richieste di risconto e di anticipazione (v. massimale).

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×