PARTITA SEMPLICE

Metodo contabile con il quale i fatti di gestione vengono rilevati nel solo aspetto finanziario. Si registrano, quindi, in partita semplice, soltanto le entrate e le uscite di cassa, oltre che le variazioni nei crediti e nei debiti, trascurando l’immediata riclassificazione di tali valori sotto il profilo del loro significato reddituale. Ne consegue che il risultato economico della gestione non può essere rilevato contabilmente e in forma analitica, ma solo extracontabilmente e in forma sintetica: cioè attraverso il confronto tra valore finale e iniziale del capitale netto, quale risulta in seguito alle periodiche operazioni di inventario e di valutazione delle attività e delle passività dell’azienda. Secondo la nuova regolamentazione degli enti locali (v. contabilità degli enti locali), del d.lg. 267/2000 il prospetto di conciliazione deve permettere di giungere ad un rendiconto economico pur partendo dalla contabilità finanziaria a partita semplice (v. contabilità finanziaria).

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×