AUDITING

Esame critico di libri, registrazioni, documenti e, in genere, di ogni elemento che abbia attinenza con l’organizzazione, la contabilità e la gestione di un’impresa o di altra organizzazione economica. Il termine, che nel mondo anglosassone viene generalmente usato come sinonimo di revisione aziendale, indica sia in senso lato il tipo di lavoro che un revisore intraprende al fine di analizzare i molteplici aspetti di una situazione aziendale, sia le particolari procedure generalmente riconosciute essenziali al fine di acquisire informazioni tali da consentire un’opinione attendibile in relazione ad una data situazione. La “revisione” può essere formale o sostanziale, la prima avendo come scopo l’accertamento della regolarità contabile- legale dell’attività amministrativa, la seconda studiando i fatti gestionali nel loro contenuto. Può essere a carattere generale investendo la globalità dell’azienda o limitata ad aspetti particolari della stessa. Può inoltre essere diretta a soddisfare finalità interne di controllo amministrativo o di informazione (internal auditing) ovvero finalità esterne all’azienda (external auditing) e in tali casi viene svolta da revisori indipendenti al fine di garantirne l’imparzialità. Una particolare accezione è quella di Auditing EAD, ormai di uso comune, che sta ad indicare un’attività di controllo dell’elaborazione automatica dei dati, svolta da un organo aziendale diverso da quello deputato allo sviluppo e all’operatività dei sistemi di elaborazione dati e finalizzata al miglior impiego delle risorse aziendali ad essi destinate. In alternativa viene anche usato il termine Auditing DP dove DP sta per Data Processing. Viene anche usato il termine EDP auditing, funzione di auditing rivolta all’Electronic Data Processing.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×