BARRIERE COMMERCIALI

Ostacoli frapposti da uno Stato al libero ingresso delle merci. Si è soliti distinguere tra ostacoli tariffari e non tariffari, questi ultimi non sempre motivati da tendenze protezionistiche (controlli igienici, norme di sicurezza ecc.). Le forme più diffuse di barriere commerciali sono i dazi, i contingenti, i depositi a fronte di importazioni, le licenze di importazione concesse in casi limitati, le norme igieniche o di sicurezza particolarmente severe e quindi adottate ai fini essenzialmente restrittivi (v. anche: barriere fisiche; barriere fiscali; barriere non tariffarie; barriere tecnologiche;dazio doganale; dazio fiscale; dazio generale; dazio misto; dazio protettivo o economico).