ASSET PATRIMONIALE

Poste attive del bilancio secondo la terminologia contabile anglosassone; comprendono qualsiasi valore in possesso dell’azienda, tangibile o intangibile, che possa, direttamente o indirettamente, essere posto a copertura delle passività. I principali tipi di assets sono i fixed (capital) asset, posta attiva tangibile permanentemente necessaria al processo produttivo e i current (liquid) asset, parte dell’attivo che si esaurisce nel giro di uno o due esercizi o che, comunque, è facilmente liquidabile. Altre nozioni sono frozen asset (qualsiasi bene che entri a far parte dell’attivo di bilancio e che, per motivi di vincolo o di scarsa commerciabilità, sia inalienabile in un tempo determinato), hidden asset (differenza fra il valore contabile e il valore di mercato di una società quando il secondo valore sia superiore al primo; ciò si veri- fica, p.e, nelle more di una rivalutazione dei cespiti patrimoniali), watered asset (attività che in bilancio vengono portate ad un valore superiore a quello reale mediante un artificio che mira all’annacquamento del capitale), net asset (che indica il netto patrimoniale, costituito dal capitale netto, lo share capital e dalle riserve, le reserves). Da distinguere, nell’esame di un bilancio in lingua inglese, sono i total assets dai total net assets.