WORSE

Modo di indicare in passato in Inghilterra il titolo delle leghe auree con riferimento al titolo standard che era di 22 carati (su 24), ogni carato essendo suddiviso in 4 grani. Era worse (lett.: peggiore) il titolo inferiore a 22 carati, mentre era better (lett.: migliore) quello superiore e un lingotto o un oggetto d’oro poteva essere marchiato rispettivamente W o B, secondo il caso, con l’aggiunta di un numero che indicava lo scostamento dallo standard. Così un marchio W 0.3 indicava un contenuto di 21.1 (21 carati e 1 grano) di fino su 24, cioè 3 grani meno del titolo standard. Per l’argento si seguiva la stessa marchiatura in lettere, rispetto allo standard legale di 11.2 su 12 once di fino, essendo però l’oncia divisa in 20 pennyweight (11.2 significa 11 once e 2 pennyweight di fino su 12 once). W 0.8 indicava perciò un contenuto in fino inferiore di 0,8 pennyweight al titolo standard di 11.2.