TURNOVER

Rapporto tra il volume di scambi e la consistenza in essere di attività finanziarie nei mercati borsistici; in altre parole, il coefficiente di turnover è dato dal rapporto tra il numero di azioni negoziate nel periodo e il numero di azioni che formano il flottante dello specifico titolo, definito a sua volta come numero di azioni detenute dai fondi comuni d’investimento e da tutti i soggetti aventi partecipazioni non superiori al 2%. Il turnover misura il grado di mobilità, o di liquidità, di uno stock di attività finanziarie.