SOCIETÀ STRUMENTALE

Ai fini della vigilanza regolamentare sono definite società strumentali le società non finanziarie (società he svolgono attività diversa da quella bancaria, finanziaria, assicurativa) che costituiscono partecipazione di controllo di una banca o di un gruppo bancario (anche congiuntamente ad altri soggetti) e che esercitano in via esclusiva o prevalente attività che hanno carattere ausiliario all’attività della banca o del gruppo o, nel caso di detenzione congiunta, dei soggetti partecipanti. Tale carattere deve essere desumibile dallo statuto della società stessa.