SITUAZIONE IMPEGNI

Quadro contabile periodico riassuntivo dei fidi concessi e non ancora utilizzati. Questo documento analizza la situazione di liquidità in generale, con particolare considerazione all’utilizzo da parte dei clienti dei fidi loro concessi. La banca deve tenere disponibili le somme che corrispondono alle frazioni di fidi non ancora utilizzatedai clienti; ma conoscendo le operazioni che i propri affidati compiono con i fidi accordati, non tiene disponibili gli importi totali di queste frazioni di fidi, ma solo una parte di essi, e cioè quella parte che si prevede potrà essere utilizzata entro breve tempo. Spesso la clientela richiede fidi a puro titolo prudenziale, e in misura superiore alle effettive necessità. Nella situazione impegni, accanto al valoretotale dei fidi concessi, sono indicate anche le frazioni di essi ancora da utilizzare e le probabilità di utilizzo da parte dei beneficiari, oltre che le possibilità di revoca dei fidi accordati. Compongono la situazione impegni i dati numerici finali relativi alle aperture di credito in conto corrente, agli scoperti di conto corrente, alle lettere di credito. La situazione è redatta distinguendo gli impegni in lire da quelli in valuta e, in entrambi i casi, quelli verso residenti e verso non residenti.