SITRAD

Acr. di: Sistema Interbancario di Trasmissione Dati. Sistema per la trasmissione interbancaria dei dati, oggi sostituito dalla Rete Nazionale Interbancaria (RNI). Era costituito da un insieme di reti di categoria (STACRI, Seceti, Coopeld) interconnesse tra loro dalla rete gestita dalla SIA; a quest’ultima aderivano direttamente la Banca d’Italia e le principali banche. Le operazioni gestite tramite SITRAD erano i bonifici, gli incassi, i giroconti tra banche e le operazioni documentate, oltre ad altri messaggi liberi, cioè relativi a informazioni senza contenuto contabile. Si avvalevano di tale sistema, inoltre, alcune applicazioni della Banca d’Italia: la movimentazione diretta dei conti accentrati di anticipazione e deposito e le nuove procedure di liquidazione dei titoli. Il regolamento delle operazioni scambiate tramite SITRAD avveniva sui conti correnti di corrispondenza.