MOVIMENTO DI CASSA

Incassi e pagamenti in contanti che danno luogo giornalmente. Possono concernere la situazione di un singolo sportello bancario o quella di tutta la banca nel suo complesso. La misura della disponibilità di contanti in cassa che le banche devono man- tenere, per ovvi motivi di ordine economico tendente al minimo, dipende dai rapporti di credito attivo e passivo negoziati con la clientela. È utile infatti conoscere sia la variabilità dei fondi raccolti (v. fluttuazione dei depositi) sia la movimentazione media dei conti attivi. Le uscite impreviste eccedenti le disponibilità in cassa vengono fronteggiate con il ricorso a fonti di provvista complementari (v.rifinanziamento delle banche; riserva di liquidità delle banche).