MODEM

Dispositivo realizzato nel 1958 dai Bells Laboratories per trasmettere e ricevere dati in forma binaria su una linea telefonica. In uscita dal computer il modem trasforma i segnali digitali in analogici modulati e in ricezione li demodula restituendoli in forma digitale (donde il nome modem, abbreviazione di modulator+demodulator).