MOBILIZZAZIONE

Operazione con cui un soggetto economico realizza, quando se ne presenti la necessità, un qualsiasi capitale investito. Non tutti gli investimenti di capitale sono realizzabili prontamente e senza perdite: la mobilizzazione del capitale investito da parte di un soggetto economico dipende, in misura notevole, dal tipo di investimento oltre che dal momento in cui essa si effettua. Nell’ambito della gestione bancaria il problema della mobilizzazione si può presentare quando si giudichi inadeguata la situazione di liquidità. In questo caso si cerca di accrescere il.grado di liquidità oltre che modificando le condizioni di interesse, di sconto, di provvigione ecc. e restringendo la concessione di fidi, anche mediante la mobilizzazione del credito di banca che si realizza secondo i seguenti procedimenti: una più estesa applicazione, nelle anticipazioni e nelle aperture di credito garantite, della clausola che consente all’istituto di credito di utilizzare i titoli ricevuti in pegno; la stipulazione di contratti di apertura di credito che prevedano la possibilità della disdetta da parte dell’istituto con semplice e breve preavviso; la richiesta ai propri debitori del rilascio di effetti di smobilizzo che l’istituto può utilizzare per realizzare le proprie atti