MOBILE BANKING

Lett.: attività bancaria mobile. Col termine mobile banking s’intendono i servizi bancari attivabili mediante supporto mobile (tipicamente, i telefoni cellulari), con tecnologie di tipo Internet (es:WAP). Può trattarsi di servizi di tipo informativo o dispositivo, cui si accede mediante la digitazione di appositi codici, necessari per l’identificazione del cliente. I principali vantaggi sono rappresentati dall’accessibilità, dalla facilità d’uso e dalla rapidità nella disponibilità dei servizi, cui può contrapporsi il permanere di taluni problemi di ordine tecnologico (es: possibili difficoltà di connessione, legate all’assenza della banda larga). Ulteriore elemento di delicatezza è rappresentato dal profilo di sicurezza, connesso all’utilizzo di una tecnologia di tipo Internet piuttosto che di apparecchiature certificate e controllate dalle banche. Nel nostro Paese, l’elevato grado di diffusione dei cellulari presso la popolazione induce a prevedere la possibilità di un futuro, ampio utilizzo del mobile banking, in particolare per i trasferimenti di denaro person- to-person.