MERCATO AZIONARIO

Mercato azionarioè il luogo in cui vengono scambiate le azioni. Il mercato azionario e’ un mercato secondario in cui le azioni precedentemente emesse vengono scambiate. Il mercato azionario può essere regolamentato e non (contrattazioni si borsa e contrattazioni OTC). I mercati azionari con contrattazioni di borsa sono, ad esempio, il New York Stock Exchange-NYSE, la Borsa di Milano, il London Stock Exchange-LSE. Il mercato azionario con contrattazioni OTC di maggior rilievo è il NASDAQ (National Association of Securities Dealers Automated Quotation). Si può dire che è il mercato più liquido per numero di scambi (misurato in volumi) di ogni altro mercato al mondo. Naque dalla National Association of Securities Dealers (NASD) proprio come mercato OTC in cui le contrattazioni erano totalmente elettroniche. 
In questi mercati vengono scambiate, con modalità diverse, nella regolamentazione e nello scambio, azioni di società quotate. Questi mercati si distinguono tra loro per le diverse regole che li governano e che portano ad una diversa liquidità (o ampiezza o profondità che dir si voglia). 
Esso ha come luogo fisico la borsa valori. Il mercato azionario è uno dei mercati che compongono il sistema più complesso del mercato finanziario di un paese. Il mercato azionario può essere sintetizzato attraverso un suo indice azionario che ne definisce, tra le altre, le caratteristiche di performance.

 Grafico. Andamento del mercato azionario sintetizzato attraverso il suo indice rappresentativo.

Dal grafico si può notare come il mercato in questione viene rappresentato interamente attraverso il suo indice di riferimento. Si può dedurre immediatamente attraverso l’indice che il mercato ha rendimenti positivi se l’indice che lo rappresenta ha valori superiori rispetto al giorno precedente.
Bibliografia
Becchetti, L., Ciciretti, R., Trenta, U., 2007, Modelli di Asset Pricing I: Titoli Azionari, in Il Sistema Finanziario Internazionale, Michele Bagella, a cura di, Giappichelli, Torino

© 2009 ASSONEBB