LINEA DI CREDITO DI FIRMA

Contratto con il quale la banca si impegna a garantire l’adempimento del suo cliente a favore di un terzo, percependo delle commissioni, generalmente calcolate in misura percentuale dell’impegno finanziario previsto. Pertanto l’effettivo esborso della somma di denaro a favore del terzo beneficiario, come contrattualmente previsto, si ha solo quando il cliente della banca non adempie l’obbligazione assunta nei confronti del terso e la banca è pertanto chiamata a pagare al terzo beneficiario della garanzia, trasformando conseguentemente il credito di firma in un credito di cassa, che il cliente garantito dovrà rimborsare.

Redattore: Museo del Risparmio 2016