LIRA A PRONTI

Espressione che indica l’esecuzione immediata (non oltre il secondo giorno lavorativo) nei contratti di compravendita di valuta estera contro lire. L’operatore paga subita il controvalore in lire e ritira la divisa estera oppure incassa il controvalore in lire contro cessione della divisa estera. La negoziazione di divise con cambi a pronti, oltre a facilitare il commercio estero in generale ed a consentireil trasferimento del rischio di cambio dai singoli operatori ad imprese specializzate (banche), contribuisce alla stabilizzazione del mercato mondiale evitando punte massime sfavorevoli o favorevoli.