LIBRO MASTRO

Registro che raccoglie tutti i conti di un dato sistema di scritture per consentire la classificazione delle operazioni, già registrate cronologicamente nel libro giornale. Se la contabilità è tenuta secondo il metodo della partita semplice, il mastro comprende i soli conti accesi al denaro, ai crediti e ai debiti; se è adottato il metodo della partita doppia, come è normale nelle imprese di dimensione non minima, il mastro si estende fino a comprendere anche i conti accesi ai costi, ai ricavi, al capitale netto o alle sue parti ideali. Frequentemente il mastro si compone di schede mobili o, addirittura, di memorie elettromagnetiche. La moderna contabilità informatizzata rende del tutto superflua la tenuta di questo libro.