LEVA OPERATIVA

Effetto sul risultato operativo della composizione strutturale dei costi di un’impresa misurato con l’indice che porta lo stesso nome, più noto con l’espressione americana operatine leverage. L’indice esprime il rapporto della variazione percentuale del risultato operativo e variazione percentuale dei volumi di attività (solitamente le vendite) in un dato intervallo generalmente diverso da 1. Ciò è determinato dall’incidenza dei costi fissi nella gestione aziendale che non è proporzionale alle quantità prodotte e vendute. Quanto maggiore è l’incidenza, tanto più elevata è la quota di ricavi necessaria per raggiungere il punto di pareggio con i costi (v. breakeven point). Una volta raggiunto e superato il breakeven point, un’azienda che presenta elevati costi fissi ritrae un incremento percentuale di redditività dall’espansione delle vendite maggiore rispetto ad un’altra con costi fissi più ridotti. Detto altrimenti, l’operating leverage è un indice dell’elasticità del risultato operativo (RO) rispetto a un dato volume delle vendite (V) che segnala quanto più il primo risente di una variazione delle seconde. Se, p.e., raggiunto un certo volume di vendite l’indice %RO/%V= 3, un aumento o una diminuzione del 20% delle vendite produrrà un aumento, o rispettivamente una diminuzione di 3x20%=60% del risultato operativo.