LETTERA DI PEGNO

Dichiarazione rilasciata alla banca, che ha scontato cambiali garantite da documenti rappresentativi della merce, percostituire esplicitamente in pegno la merce rappresentata dai documenti. Nel commercio internazionale l’esportatore che vende merci concordando il pagamento su tratte documentate può evitare di far trascorrere un lungo periodo di tempo prima di incassare il prezzo, ottenendo da una banca lo sconto delle tratte documentate. I titoli rappresentativi della merce viaggiante vengono, quindi, girati alla banca che acquista diritti di pegno sulla merce. La lettera di pegno può ugualmente riguardare azioni e obbligazioni date in garanzia alla banca a fronte di anticipazioni di somme o di prestiti (v. anticipazione bancaria).