IPERTESTO

Dall’ingl. hypertext. Termine inventato da Theodor Holm Nelson nel 1960 per indicare un documento contenente etichette, o links che, disponendo di un computer e del software adatto, se attivati permettono di passare al punto collegato sullo stesso documento (p.e. dall’indice al capitolo), ovvero aprire un altro documento disponibile nella memoria del computer. Il link può contenere un collegamento anche con un documento contenuto in un sito Web. Anche in questo caso il documento può essere aperto facendo click sull’etichetta, se si è in linea. Il linguaggio standard per la redazione di ipertesti è html e il protocollo per il trasporto è http. Il software è stato sviluppato da Timothy Berners-Lee nel 1989 per l’Organizzazione Europea per la ricerca nucleare (CERN).