INTERNALIZZATORE SISTEMATICO

Ai sensi della Direttiva 2004/39/CE, è definita "internalizzatore sistematico" l’impresa di investimento che "... in modo organizzato, frequente e sistematico negozia per conto proprio eseguendo gli ordini del cliente al di fuori di un mercato regolamentato o di un sistema multilaterale di negoziazione" (articolo 4, comma 1, numero 7). La definizione della Direttiva è ripresa fedelmente nell’articolo 1, comma 5-ter del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n°58 (Testo Unico della Finanza).

Redattore: Maria Giovanna CERINI
© 2010 ASSONEB