INSIDER

Lett.: chi sta dietro, chi è addentro. Termine anglosassone che identifica una persona che, profittando della carica di fiducia rivestita in una società quotata, utilizza o divulga indebitamente informazioni privilegiate delle quali è venuta a conoscenza prima di altri. Un esempio tipico di insider è quello di chi, conoscendo in via anticipata i programmi futuri della società relativi ad acquisizioni, dismissioni, aumenti di capitale o eventuali disimpegni di soci, può meglio speculare in borsa.