INDICE DI MODIGLIANI

L’indice di Modigliani fa parte degli indicatori denominati "risk adjusted performance". Differentemente dall’indice di Sharpe, l’indice in oggetto ha lo scopo di misurare e confrontare la performance di due o più fondi con lo stesso benchmark, considerando il medesimo livello di rischio. In sostanza, la volatilità dei fondi oggetto del confronto viene fatta variare (solitamente viene allineata alla volatilità del benchmark) e successivamente ricalcolato il rendimento generato nel periodo di osservazione. Lo scopo è quello di evidenziare quale fondo ha ottenuto i migliori risultati a parità di rischio.
L’indice di Modigliani è espresso come:

: rendimento medio del fondo nel periodo di osservazione;
: rendimento medio dell’attività priva di rischio;
: deviazione standard (rischio) del benchmark;
: deviazione standard del fondo.
Il vantaggio di tale grandezza è la sua espressione in forma percentuale e pertanto maggiore è l’indice, migliore sarà il fondo rispetto a quelli aventi lo stesso benchmark.
Redattore: Mirko IORI
© 2009 ASSONEBB