INDENNITÀ

Prestazioni economiche di sicurezza sociale (diversa dalla pensione, dalla rendita previdenziale e dall’indennità), che assumono diverse forme, ciascuna con una specifi ca normativa non riconducible a una figura unitaria: indennità giornaliera di disoccupazione corrisposta dall’INPS al lavoratore in stato di disoccupazione involontaria per mancanza di lavoro; indennità giornaliera di malattia, indennità giornaliera per malattia tubercolare e indennità di maternità erogate anch’esse dall’INPS; indennità per inabilità temporanea assoluta erogata dall’INAIL. L’indennità di mobilità (l. 21.7.1991 n. 223, norme sull’integrazione salariale e l’eccedenza di personale) e l’indennità di maternità per le libere professioniste sono corrisposte per il periodo e alle condizioni previste dalle rispettive leggi. Nel rapporto di lavoro e nei contratti collettivi sono previste diverse specie di indennità: di contingenza, di fuori zona, di mensa, di cassa, di trasporto, sostitutiva di preavviso ecc.