IMPRESA/AZIENDA AGRARIA (Enciclopedia)

La distinzione tra azienda ed impresa agraria risale al dopoguerra. Infatti, l’ordinamento legislativo risalente a prima della seconda guerra mondiale considerava l’agricoltura come un modo di esercitare il diritto di proprietà o altro diritto reale sulla terra. Con la codificazione dell’ordinamento legislativo del 1942, l’attività agricola assurge ad attività d’impresa. L’articolo 2135 del codice civile così disponeva: imprenditore agricolo colui che esercita un’attività diretta alla coltivazione del fondo, alla silvicoltura, all’allevamento del bestiame e attività connesse. Si reputano connesse le attività dirette alla trasformazione o alienazione dei prodotti agricoli quando rientrano nell’esercizio normale dell’agricoltura". L’articolo 2083, inoltre, precisa che "sono piccoli imprenditori i coltivatori diretti del fondo, gli artigiani, i piccoli commercianti e coloro che esercitano l’attività professionale organizzandola prevalentemente con il lavoro proprio e dei componenti della famiglia". Da queste disposizioni si evince che l’attività che svolge l’imprenditore agricolo, qualunque sia la categoria di appartenenza, è attività d’impresa. 
L’imprenditore, in generale, per svolgere la sua attività utilizza determinati fattori produttivi che nel loro insieme costituiscono l’azienda o, in taluni casi, le aziende. L’azienda, infatti, viene definita come "il complesso dei beni organizzati dall’imprenditore per l’esercizio dell’impresa" (art. 2555 del codice civile) e rappresenta, pertanto, il mezzo che l’imprenditore si è dato per perseguire il suo fine; ne consegue che anche l’azienda è frutto delle scelte imprenditoriali ed è, quindi, parte essenziale dell’attività d’impresa. 
BIBLIOGRAFIA
Bruni, F., Franco, S. (2003): Economia dell’impresa e dell’azienda agraria. Franco Angeli, Milano
De Benedicitis, M., Casentino, V. (1979): Economia dell’azienda agraria, teoria e metodi. Il Mulino
Di Cocco E. (1984), Economia dell’azienda agraria, C.U.S.L., Bologna.
Panattoni A., Campus F. (1983), Economia dell’Azienda Agraria, UTET, Torino.
Serpieri A. (1958), L’azienda agraria, Edizioni Agricole, Bologna. 

© 2009 ASSONEBB