IMPOSTAZIONE DI UN CONTO

Sussistenza di tutti gli elementi necessari al funzionamento del conto, il quale risulta impostato, dopo che è stato acceso (cioè inserito nel piano dei conti), intestato (cioè contrassegnato da acconcia denominazione) e addebitato o accreditato per la somma iniziale. Per impostazione di un conto in bilancio si intende, invece, l’iscrizione della partita nel conto patrimoniale o in quello economico, con l’indicazione della denominazione e del saldo finale espresso in moneta di conto.