IMPIEGHI BANCARI

Finanziamenti concessi dalle banche. Gli impieghi possono essere erogati in lire e in valuta ed essere assistiti o meno da garanzie. Le forme tecniche variano in considerazione delle esigenze gestionali della banca e di quelle dei prenditori, che vengono valutate nel corso dell’istruttoria di fido. Le operazioni di prestito a tasso ordinario delle banche sono così classificate dalla Banca d’Italia: crediti personali; crediti ipotecari; mutui e finanziamenti a tasso fisso; mutui e finanziamenti indicizzati; anticipazioni fondiarie ed edilizie; somministrazioni in conto mutuo; crediti agrari; affidamenti in conto corrente; finanziamenti su portafoglio commerciale; sconto di portafoglio; anticipi all’esportazione; leasing finanziario; acquisto di crediti d’impresa.