GRUPPO INTESA SANPAOLO

  • Stampa

 

Azienda quotata con BIT: ISP.

Il Gruppo Intesa Sanpaolo è il maggiore gruppo bancario in Italia, con circa 9 miliardi di capitale di cui 88% sul mercato azionario, 11,9 milioni di clienti e oltre 4.400 filiali e uno dei principali in Europa. Intesa Sanpaolo nasce dalla fusione, avviata il 1° gennaio 2007, di Sanpaolo IMI in Banca Intesa - due banche che hanno giocato un ruolo da protagonisti nel processo di consolidamento del sistema bancario nazionale. Il Gruppo Intesa nella sua configurazione prima della fusione è, infatti, il risultato di una serie di operazioni di integrazione completate con successo: nasce nel 1998 dall’integrazione di Cariplo e Ambroveneto, cui fa seguito nel 1999 l’Offerta Pubblica di Scambio sul 70% della Banca Commerciale Italiana, successivamente incorporata nel 2001. Il Gruppo Sanpaolo IMI è il risultato della fusione tra l’Istituto Bancario San Paolo di Torino e l’Istituto Mobiliare Italiano, avvenuta nel 1998, e delle successive integrazioni del Banco di Napoli nel 2000 e del Gruppo Cardine nel 2002.

Il Gruppo Intesa Sanpaolo è il leader italiano nelle attività finanziarie per famiglie ed imprese, in particolare nell’intermediazione bancaria (con una quota del 16% dei prestiti e del 17% dei depositi), nella bancassicurazione (23%), nei fondi pensione (26%), nel risparmio gestito (26%) e nel factoring (26%).

Inoltre, il Gruppo con una copertura strategica del territorio tramite le sue controllate locali si colloca tra i principali gruppi bancari in diversi Paesi dell’Europa centro-orientale e nel bacino del Mediterraneo dove serve 8,6 milioni di clienti attraverso una rete di 1.800 filiali: è al primo posto in Serbia, al secondo in Croazia e Slovacchia, al terzo in Albania, al quinto in Egitto e in Ungheria, al sesto in Bosnia-Erzegovina, all’ottavo in Slovenia.

Intesa Sanpaolo nasce il 1° gennaio 2007 dalla fusione di Sanpaolo IMI in Banca Intesa - banche che hanno giocato un ruolo da protagonisti nel processo di consolidamento del sistema bancario italiano divenendo due dei maggiori gruppi a livello nazionale.

Il Gruppo Intesa Sanpaolo è il leader italiano nelle attività finanziarie per famiglie ed imprese.

Inoltre, il Gruppo ha una presenza internazionale strategica, con circa 1.100 sportelli e 7,5 milioni di clienti. Si colloca tra i principali gruppi bancari in diversi Paesi del Centro-Est Europa e nel Medio Oriente e Nord Africa grazie alle proprie controllate locali: è al primo posto in Serbia, al secondo in Croazia e Slovacchia, al quarto in Albania, al quinto in Moldavia, al sesto in Egitto e Bosnia-Erzegovina e al settimo in Ungheria e Slovenia.

Al 30 settembre 2018, il Gruppo Intesa Sanpaolo presenta un totale attivo di 796.962 milioni di euro, crediti verso clientela per 395.422 milioni di euro, raccolta diretta bancaria di 424.848 milioni di euro e una raccolta diretta assicurativa e riserve tecniche di 152.368 milioni di euro.

L’attività del Gruppo si articola in sei divisioni:

  • Divisione Banca dei Territori: focalizzazione sul mercato e centralità del territorio per il rafforzamento delle relazioni con gli individui, le piccole e medie imprese e gli enti nonprofit. La divisione include le banche controllate italiane e le attività di credito industriale, leasing e factoring (svolte tramite Mediocredito Italiano) e di instant banking (tramite Banca 5). 
  • Divisione Corporate e Investment Banking: partner globale per lo sviluppo equilibrato e sostenibile delle imprese e delle istituzioni finanziarie in un’ottica di medio/lungo termine, su basi nazionali ed internazionali. Include le attività di capital markets investment banking (svolte tramite Banca IMI) ed è presente in 25 Paesi a supporto dell’attività cross-border dei suoi clienti con una rete specializzata costituita da filiali, uffici di rappresentanza e controllate che svolgono attività di corporate banking. La divisione è attiva nel settore del Public Finance come partner globale per la pubblica amministrazione.
  • Divisione International Subsidiary Banks: include le controllate che svolgono attività di commercial banking nei seguenti Paesi: Albania (Intesa Sanpaolo Bank Albania), Bosnia-Erzegovina (Intesa Sanpaolo Banka Bosna i Hercegovina), Croazia (Privredna Banka Zagreb), Egitto (Bank of Alexandria), Moldavia (Eximbank), Repubblica Ceca (la filiale di Praga della VUB Banka), Romania (Intesa Sanpaolo Bank Romania), Serbia (Banca Intesa Beograd), Slovacchia (VUB Banka), Slovenia (Intesa Sanpaolo Bank), Ucraina (Pravex Bank) e Ungheria (CIB Bank).
  • Divisione Private Banking: serve i clienti appartenenti al segmento Private e High Net Worth Individuals con l’offerta di prodotti e servizi mirati. La divisione include Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking, con 6.057 private banker. 
  • Divisione Asset Management: soluzioni di asset management rivolte alla clientela del Gruppo, alle reti commerciali esterne al Gruppo e alla clientela istituzionale. La divisione include Eurizon con 251 miliardi di euro di masse gestite.  
  • Divisione Insurance: prodotti assicurativi e previdenziali rivolti alla clientela del Gruppo. Alla divisione fanno capo le società Intesa Sanpaolo Vita, Fideuram Vita e Intesa Sanpaolo Assicura, con raccolta diretta e riserve tecniche pari a 152 miliardi di euro.

Link: www.group.intesasanpaolo.com
© 2019 ASSONEBB