GIORNALE NAUTICO

Documento di bordo che il comandante della nave ha l’obbligo di tenere e conservare. Il giornale nautico si compone di quattro libri: inventario di bordo, nel quale sono descritti tutti gli attrezzi e gli oggetti che formano il corredo e (armamento della nave; giornale generale e di contabilità, nel quale sono annotate tutte le entrate e le spese riguardanti la gestione della nave (prestiti contratti e la loro estinzione, atti compiuti dal comandante e i processi verbali da lui redatti in qualità di ufficiale di stato civile, oltre che tutti gli avvenimenti straordinari verificatisi durante il viaggio e ogni altra indicazione prevista dal regolamento); giornale di navigazione nel quale sono annotati tutti i dati e i fatti inerenti alla navigazione (rotte seguite, rilievi meteorologici, manovre effettuate ecc.); giornale di carico o di boccaporto, nel quale si annotano gli imbarchi e gli sbarchi di merci, specificandone natura, qualità, quantità, numero e marche di colli, ubicazione nelle stive, data, luogo di carico e di destinazione, nome del caricatore e nome del destinatario, data e luogo di riconsegna.