GIACENZE MONETARIE

Attività liquide o prontamente liquidabili senza perdite esistenti in un dato momento presso una banca. Le principali voci che compongono le giacenze monetarie sono: le disponibilità di cassa nella loro accezione più vasta; i crediti per depositi liberi presso la banca centrale; le disponibilità a vista sulla banca centrale per anticipazioni su titoli regolate in conto corrente. L’entità di queste voci non è soggetta in Italia a vincoli particolari, per cui le banche possono, entro i limiti posti da una corretta gestione della liquidità, ridurre il rapporto fra disponibilità in contanti e massa dei depositi. Tale risultato può essere conseguito anche attraverso la diffusione di moneta scritturale (assegni, bonifici, giroconti).