FIDO AUTOLIQUIDANTE (ANTICIPO SU FATTURE/ANTICIPO SU CONTRATTO)

Affidamento correlato a operazioni commerciali sottostanti (fatture, contratti, etc.), che consentono di individuare le fonti ed i tempi di rimborso, con un rischio attenuato per la banca. L’anticipo fatture ad esempio fonda il proprio funzionamento sull’anticipo di una parte dell’importo delle fatture emesse. Se un’azienda dispone di una fattura emessa e non ancora incassata, può presentarla alla banca per chiedere un anticipo. L’importo anticipato verrà accreditato sul conto corrente dell’azienda per un periodo di tempo predeterminato (generalmente pari al tempo che è stato concesso al cliente per effettuare il pagamento), al termine del quale avverrà l’operazione di addebito della somma anticipata sul conto.

Redattore: Museo del Risparmio 2016