FMO

Abbr. di: Nederlands Financierings Maatschappij voor Ontwikkelingslanden NV, ingl. Netherlands Development Finance Company. Organizzazione finanziaria bilaterale di sviluppo olandese per le iniziative private nei Paesi emergenti. La società è controllata dal governo al 51% (il resto è in mano a banche e a sindacati olandesi, oltre che a circa 120 società e persone private e opera in una settantina di Paesi, concentrati in Asia e America latina, intervenendo con finanziamenti e assunzione di partecipazioni. FMO gestisce inoltre alcuni speciali programmi nei Paesi in via di sviluppo: un fondo per le piccole imprese (Small-scale Enterprise Fund), un Seed Capital Programme per nuove imprese e nuove organizzazioni finanziarie specialmente nei Paesi africani più poveri e un programma Investment Promotion and Technical Assistance Developing Countries (IPTA-DC) in Asia, Africa e America latina. Tutti e tre i programmi sono finanziati con contributi annuali del Ministero degli Esteri (sviluppo e cooperazione). Una sezione dell’IPTA è inoltre concentrata nello sviluppo con donazioni dell’Europa centrale e orientale.