FLOATING RATE NOTES

Titoli di indebitamento a medio-lungo termine denominati in dollari e aventi scadenza compresa fra i 3 e i 10 anni estendibile a 15 in taluni casi. Emessi sull’euromercato prevalentemente da banche e da una quota minore di operatori non bancari, offrono un rendimento variabile calcolato sommando uno spread fisso ad un tasso base di riferimento. È generalmente prevista, inoltre, una minimum rate condition che garantisce un rendimento minimo anche nel caso in cui il tasso di rendimento dovesse scendere al di sotto di un livello prestabilito. Per quanto riguarda le tecniche di rimborso, le emissioni aventi vincoli temporali inferiori a 5 anni non prevedono un piano formale di ammortamento, mentre quelle a scadenza superiore prevedono normalmente un purchase fund o, più raramente, un sinking fund. Talvolta, inoltre, viene data facoltà all’emittente di rimborsare anticipatamente, trascorso un determinato periodo, parte o tutti i titoli al valore nominale ovvero pagando un premio.