FITCH

Gruppo internazionale di società di rating con due direzioni generali (New York e Londra, articolate rispettivamente in Fitch Inc. e Fitch Ratings Ltd.), operante con filiali sulle grandi piazze, controllata (96,6%) da Fimalac S.A., holding francese di un gruppo internazionale specializzato in servizi alle imprese. In Italia è presente a Milano con Fitch Italia, Società italiana per il rating spa, nuova denominazione di Italrating DCR (97% Fitch Ratings Ltd. 3% Fitch Inc.). Fimalac è entrata nel 1992 nel mercato del rating con l’acquisto di IBCA (agenzia londinese fondata nel 1978 e specializzata in credit reports su banche internazionali) che ha incorporato quello stesso anno un’altra partecipata di Fimalac, Euronotation France, agenzia concentrata sul mercato francese. IBCA si è fusa nel 1997 con Fitch Investor Services, acquistata da Fimalac nel novembre di quell’anno dalla famiglia Van Kempen, dando origine a Fitch IBCA. Questa diventa Fitch Inc. per l’incorporazione di due altre società di rating, la statunitense Duff & Phelps Credit Rating Co. e la canadese Thomson BankWatch (la più grande agenzia mondiale specializzata nel rating bancario) rispettivamente nell’aprile e nell’ottobre 2000. Nel novembre 2001 Fitch ha costituito Fitch Risk Management Inc. per mettere a disposizione di istituzioni finanziarie, investitori e autorità strumenti e servizi di analisi e di gestione dei rischi, utilizzando anche la banca dati di Loan Pricing Corporation (LPC), filiale di Reuters. Tra le due società è stato stretto un accordo di partenariato. Nel logo la sottodenominazione attuale è Fitch, IBCA, Duff & Phelps. Nei vari Paesi esistono tuttora filiali del gruppo che conservano, per ora, la denominazione IBCA e Duff & Phelps. Fitch è diventato il terzo gruppo di società di rating in un mercato mondiale tipicamente oligopolistico dominato in precedenza da Standard & Poor’s e Moody’s.