FINANZIAMENTO SU CREDITO DOCUMENTARIO

Operazione di finanziamento all’esportatore o all’importatore connessa con operazione con l’estero con regolamento nella forma dell’apertura di credito documentario. L’esportatore può ottenere anticipi dalla banca in lire o in valuta, talora anche per effetto di clausole particolari che sono state inserite nel credito stesso, come p.e. la clausola rossa o verde (v. red clause). In linea di principio, tuttavia, il rapporto di finanziamento riguarda la banca e l’esportatore, senza presupporre l’intervento dell’importatore; tuttavia il credito documentario garantisce l’operazione di finanziamento e la banca chiede che siano vincolati a suo favore i pagamenti effettuati dall’importatore. Vi è un rischio per la banca consistente nella mancata o nella non corretta esecuzione del contratto da parte dell’esportatore, che lo fa evidentemente decadere dal diritto di utilizzare il credito documentario. Oltre alla forma dell’anticipo, il finanziamento può essere erogato nella forma dello sconto di tratte accettate dalla banca, qualora l’apertura di credito sia di accettazione o di negoziazione. Il finanziamento all’importatore può assumere la forma della non richiesta da parte della banca di precostituzione di fondi al momento dell’apertura del credito. Spesso i fondi vengono forniti in un momento successivo: all’utilizzo (e in questo caso la banca non impegna fondi propri e assume un impegno assimilabile a un credito di firma) o successivamente, configurando un vero e proprio finanziamento nella forma dell’anticipo in lire o in valuta. I documenti possono essere trattenuti dalla banca a garanzia, ma più spesso vengono consegnati all’importatore per consentirgli di disporre delle merci. Nel caso che il credito documentario sia di accettazione, la banca accettante può erogare un credito di firma garantito o no dai documenti rappresentativi delle merci, suscettibile di trasformarsi in un credito per cassa qualora l’importatore non provveda a fare fondi in prossimità della scadenza della tratta.