FIDO PLURIMO

Cointestazione dello stesso fido a più persone. In relazione alla concessione di un fido plurimo, può essere istituito un conto corrente, in cui ciascun avente diritto ha facoltà individuale di prelevamento, o un conto a firma collettiva, in cui le persone autorizzate debbono firmare congiuntamente. Ove qualcuno dei cointestatari del fido plurimo fruisca anche di un fido singolo, devono farsi segnalazioni separate alla Centrale dei rischi. Il cumulo delle posizioni può aversi soltanto nei fidi concessi a società di fatto consentiti al nome congiunto di tutte le persone che fanno parte della società, ovvero nei fidi concessi al nome di una o più ditte individuali e fidi consentiti al nome del relativo titolare.